Panini Napoletani

Le ricette di Francesco Basco

I panini napoletani sono dei classici panini di origine campana preparati con pasta di pizza avvolta su se stessa con all’interno salumi e formaggi misti, si forma un rotolo e poi si tagliano fette spesse.
Qui li vedremo preparati nella versione vegana.
Sono buonissimi potete inserirli in un buffet o servirli per una cena/pizza
Come diceva Antonio De Curtis, in arte, Totò: “è La somma che fa il totale!”

In questo caso è un totale positivo, ho unito tre prodotti e il risultato è stato eccezionale.

Grazie alla collaborazione con iVegan, sono riuscito a preparare questi panini napoletani.

panini-napoletani-ivegan-primavera-2-1

 

INGREDIENTI

Per l’impasto
500 g di farina
12 g di lievito di birra
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale fino
pepe q.b
Sale q.b.
80 g Mararina home made
150/200 ml di acqua

Per la farcitura
150 g Gondino stagionato  oppure Gondino stagionato
200 g di Fette Pazze Tutt’altro
150 g di Formaggio Primavera – Ivegan
Passata di pomodoro
Basilico
pepe

panini-napoletani-ivegan-primavera1

Procedimento
Sciogliete il lievito di birra con poca acqua tiepida.
In una ciotola mettete la farina,il sale, lo zucchero, il pepe,aggiungete il lievito di birra sciolto e mescolate,aggiungete parte dell’acqua e iniziate ad impastare.
Passate l’impasto su una spianatoia infarinata e aggiungete pian piano la restante acqua,impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
Modellatelo con le mani dando la forma di una palla e mettetela in una ciotola infarinata,copritela con un canovaccio e mettetela a lievitare nel forno spento per circa un’ora e mezza.
Grattugiate il Gondino stagionato della Pangea, tagliate a pezzetti le Fette Pazze Tutt’altro e tagliate a cubetti piccoli il Formaggio Primavera – Ivegan
Quando l’impasto sara’ raddoppiato di volume prendetelo, mettetelo sulla spianatoia sempre infarinata e stendetelo con un mattarello formando un rettangolo, distribuite uno strato sottile di margarina (se si preferisce anche l’olio) su cui distribuire in modo uniforme quattro cucchiai di passata di pomodoro. Aggiungere le fette pazze, il gondino e il primavera.

Arrotolate la sfoglia ben stretta formando un rotolo, dal lato più lungo. Una volta chiuso tagliate dei tranci piu’ o meno di 6-10 cm e trasferiteli su una leccarda ricoperta da carta forno, spennellateli con del latte vegetale.

Infornate  a 180° per 20 minuti o fino a cottura.
Passato il tempo sfornate i panini napoletani , lasciateli intiepidire e servite, con una insalata fresca

buon appetito.