Chili con soia

le ricette di Veronica

Questa volta andiamo in Messico! Amo la cucina tradizionale italiana, ma a volte mi piace anche “andare all’estero” e provare piatti diversi dai nostri. Ho voluto veganizzare il famoso chili con carne e farlo diventare un gustoso chili con soia: devo dire che l’esperimento è riuscito piuttosto bene! Ho utilizzato per la prima volta un prodotto che non avevo mai assaggiato prima: i filetti di soia della Vantastic Foods. Sono più piccoli dei bocconcini classici di soia, ma più grandi del granulare utilizzato solitamente per il ragù. Volendo si possono tritare ma io ho preferito usarli così come erano e si solo rivelati perfetti. Se volete provarli, potete acquistarli direttamente online sul sito di iVegan.

Ingredienti x 2 persone:

1 confezione di fagioli rossi in scatola (red kidney)

1 cipolla bianca

400 gr di polpa di pomodoro o pomodori pelati

1 peperoncino fresco

1 manciata di coriandolo

1 spicchio di aglio

1 cucchiaino di paprika

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

150 gr di soia disidratata – Filetti di soia Schnetzel bio senza glutine

1 cucchiaio di salsa di soia (shoyu)

1 tazza e mezza di riso parboiled

thumb_IMG_5990_1024

Procedimento:

Tagliate la cipolla a pezzetti e tritate lo spicchio di aglio. Metteteli a soffriggere in una padella larga antiaderente. Aggiungete il peperoncino fresco (io l’ho lasciato intero ma se volete potete farlo a pezzi piccoli). Unite la paprika e dopo qualche attimo anche il concentrato di pomodoro e fate andare qualche minuto.

A questo punto pensiamo alla soia: mettete i filetti di soia Schnetzel in una ciotola e inumiditeli con dell’acqua. Non bagnateli, inumiditeli soltanto e mescolateli bene con le mani. Aggiungete la salsa di soia e mescolate ancora. Metteteli ora nella padella con il resto degli ingredienti e fateli saltare qualche minuto mescolando bene per farli insaporire e amalgamare al meglio.

Aggiungete a questo punto la polpa di pomodoro e una manciata di sale, coprite e fate andare per un paio di minuti.

Scolate e risciacquate i fagioli sotto l’acqua corrente e uniteli alla padella con gli altri ingredienti. Se necessario, se vedete che il sugo si asciuga troppo, aggiungete dell’acqua calda, coprite la padella e fate andare altri 20 minuti tutto insieme a fuoco moderato.

A parte cuocete il riso: io ho usato del semplice riso parboiled.

Quando il chili è pronto (il sugo deve essere abbastanza denso), aggiungete una manciata di coriandolo tritato e mescolate bene tutto.

Servite il chili adagiandolo su un letto di riso o, se preferite, con dei nachos.